Vi abbiamo già spiegato perché in alcune situazioni il lavaggio dell’auto non basta e c’è bisogno di un vero e proprio trattamento di disinfezione, per rimuovere ogni possibile contaminazione dannosa per la nostra salute.

Ma quali sono i prodotti che vengono utilizzati per questo trattamento? Essenzialmente due, l’ozono e il vapore, che possono essere combinati o scelti singolarmente.

L’ozono, un gas formato da tre atomi di ossigeno, ha un grande potere ossidante e disinfettante. Esso riesce a penetrare ovunque eliminando ogni tipo di virus, insetto, batterio, acaro. È stato infatti addirittura approvato dal Ministero della Salute come uno dei migliori presidi per purificare l’aria che respiriamo.

È quindi particolarmente appropriato per pulire i filtri dell’impianto di climatizzazione, dove si depositano germi e batteri, causa anche del cattivo odore che spesso si propaga nella vettura.

E invece quali sono le caratteristiche della pulizia a vapore?

Essa generalmente rappresenta la prima fase alla quale poi segue la disinfezione con l’ozono. Ma questo non vuol dire che non sia un ottimo metodo di sanificazione, che punta proprio sulla potenza del calore. Le alte temperature del vapore, infatti, permettono di rimuovere lo sporco più profondo e di annientare i batteri che si annidano nell’abitacolo.

Ma le temperature non danno scampo neppure ad acari e muffe, presenti nella nostra auto più di quanto pensiamo. Il potente e continuo getto che va a colpire interni ed esterni potrà debellare ogni organismo patogeno.

In conclusione, cosa preferire? Le caratteristiche dei due prodotti sono pressoché le stesse, ma probabilmente l’ozono riesce a neutralizzare in maniera più definitiva ogni virus e batterio grazie alle sue proprietà chimiche. Usarli in maniera combinata poi non può che portare numerosi vantaggi.

Se anche tu sei interessato a sanificare la tua auto, rivolgiti a noi della Stella Service Car.